Al via “Time to care”, è tempo di aver cura

4 maggio 2020

“Time to care”, è tempo di aver cura.

Questo è il tempo di aver cura di chi è più in difficoltà. Uno slogan che diventa realtà grazie ad un protocollo d’intesa con la Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti.

Nel corso dei giorni più duri della pandemia, migliaia di giovani hanno continuato con le Associazioni di riferimento il loro servizio a favore delle fasce più deboli su tutto il territorio nazionale, smentendo con il loro comportamento tutti i pregiudizi sulle nuove generazioni.

Abbiamo deciso di investire 5 milioni su questo slancio generoso delle ragazze e dei ragazzi, prevedendo un fondo aggiuntivo in modo da potenziare il sostegno per chi, nei prossimi mesi, sarà tenuto a una maggiore prudenza, a partire dalla fascia più anziana della popolazione.

***

Queste le attività previste dal protocollo:

Servizi di assistenza a domicilio e/o a distanza dei giovani nei confronti degli anziani; attività di “welfare leggero” (disbrigo di piccole faccende per persone anziane o bisognose: consegna di spesa, acquisto di farmaci, contatti con i medici di base, pagamento di bollette, consegne a domicilio di diversi beni, libri, giornali, pasti preparati o altri beni di necessità, ecc.); assistenza da remoto, anche attraverso contatti telefonici per l’ascolto e il conforto di chi è solo, o servizi informativi per gli anziani, anche online.

Torna all'inizio del contenuto