Cerimonia al Qurinale con gli atleti paralimpici

15 novembre 2019

Che bella emozione ho provato stamattina al Quirinale dove, su invito del Presidente Mattarella, ho partecipato alla cerimonia di celebrazione della nostra nazionale di nuoto paralimpico e degli azzurrini medagliati agli European Para Youth Games in Finlandia.

I nostri nuotatori hanno sbaragliato tutti agli ultimi mondiali di Londra, arrivando primi nel medagliere con ben 20 d’oro, 18 d’argento e 12 di bronzo. Questo successo, oltre ad essere rilevante per lo sport italiano, è d’ispirazione per tantissimi ragazzi.

Nel tempo, attraverso le imprese di atleti come loro, l’idea di disabilità è sostanzialmente scomparsa, diventando piuttosto testimonianza viva del valore profondo della diversità che non è ostacolo alla vita, bensì presupposto per superare pregiudizi e diffidenze.

Torna all'inizio del contenuto