Condanno le frasi razziste del calciatore del Monregale

7 luglio 2020

Sono disgustato per le frasi razziste e sessiste, diffuse dai media in queste ore, pronunciate dal giovane calciatore del Monregale Calcio, che giustamente ha preso provvedimenti e sospeso il giocatore.
Lo sport deve essere veicolo di trasmissione di valori sani: non è accettabile che uno sportivo, un ragazzo giovane, si esprima in questo modo.
In questo periodo il mondo scende in piazza contro il razzismo, e molti sportivi hanno appoggiato la causa.
Dobbiamo fare di più, rafforzare l'impegno per la parità di genere e contro ogni forma di discriminazione: il dibattito sulla legge contro l'omofobia, iniziato in questi giorni alla Camera dei Deputati, va esattamente in questo senso.
Torna all'inizio del contenuto