Firma protocollo tra Sport e Salute e Arma dei Carabinieri

16 novembre 2020

Il protocollo che è stato siglato stamattina tra Sport e Salute e l’Arma dei Carabinieri ha una valenza davvero preziosa, non solo a livello simbolico. Per questo ringrazio il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Giovanni Nistri che conferma il suo profondo impegno e la sua dedizione.

Rendere aperte e inclusive le strutture dell’Arma ai più giovani sarà un bellissimo modo per rinsaldare il rapporto che lega i territori ai Carabinieri. In alcune città, in alcuni quartieri, poter giocare, essere allenati o avere come arbitro un membro dell’Arma può davvero fare molto

Capire insieme quanto le regole siano importanti e quanto sia necessario rispettarle, attraverso lo sport, sarà davvero una palestra di vita. Dopo questa crisi, infatti, dobbiamo pensare ad un nuovo senso di comunità e una sinergia come questa mi sembra un ottimo punto di partenza e di rinascita per il tempo che verrà.

Ringrazio Sport e Salute e il Presidente Vito Cozzoli per il lavoro che quotidianamente svolge in tal senso, con lo scopo di migliorare la qualità di vita e il benessere e la salute di tutti i cittadini.
Torna all'inizio del contenuto