Partecipazione al congresso mondiale della Sport Integrity Global Alliance

17 febbraio 2020

Va spezzato ogni legame tra mafia e sport!

Un concetto che ho sottolineato oggi al congresso mondiale della Sport Integrity Global Alliance, organizzato da SIGA rappresentata da Franco Frattini e Emanuel Macedo de Medeiros, rispettivamente Presidente e CEO, che ringrazio per l’invito.

Alla presenza del Procuratore nazionale antimafia Cafiero de Raho, di David Chikvaidze (capo di gabinetto dell'ufficio Nazioni Unite) e di Bettina Tucci Bartsiotas, (Direttrice dell’Istituto Interregionale delle Nazioni Unite per la Ricerca sul Crimine e la Giustizia) ho sottolineato quanto la corruzione, nello sport, possa assumere forme diverse in un mondo che invece dovrebbe essere il regno della correttezza e del fair play.

Per questo non abbasseremo la guardia contro le infiltrazioni malavitose ed anzi renderemo lo Sport uno strumento di contrasto reale della criminalità, partendo dalle giovani generazioni.

Torna all'inizio del contenuto