Tavolo tecnico con il CONI

19 febbraio 2020

Nello Sport lo Stato deve tornare a fare lo Stato

Questo è il concetto che ho avuto modo di illustrare ieri al tavolo tecnico con il CONI tenutosi ieri a Palazzo Chigi, alla presenza del presidente Giovanni Malagò e tutti i presidenti regionali.

Al di là del giudizio di merito sul lavoro svolto, spesso molto positivo, credo sia stato sbagliato che in determinati settori lo Stato abbia lasciato ad altri le proprie responsabilità.

Ora deve tornare a fare la sua parte, con le sue prerogative e i suoi indirizzi, lavorando non in contrapposizione ma insieme al Coni stesso.

Lo sport infatti è quello dei grandi campioni che onorano i nostri colori ma è anche quello delle piccole periferie che non hanno una struttura sportiva decente o delle tante famiglie che non possono pagare la retta della scuola calcio ai propri figli.

Tramite Sport e Salute, proveremo a rispondere a queste esigenze, permettendo al Coni di operare con la massima autonomia nei suoi compiti, per continuare la scia di successi finora raggiunti.

Torna all'inizio del contenuto