Un anno da Ministro della Repubblica

5 settembre 2020

Un anno da Ministro della Repubblica, in uno dei periodi più drammatici per il nostro Paese. Una esperienza incredibile: progettare il futuro in un momento di grande cambiamento, confrontarsi con migliaia di persone, condividere aspettative, drammi e preoccupazioni ma mantenere la lucidità per fare la scelta giusta, sapendo di non essere infallibile. Lavorare per dare risposte concrete ai giovani, al mondo dello sport e ai tanti italiani preoccupati per il loro futuro, per il nostro futuro.
Grazie di cuore a tutte le persone che mi hanno sostenuto in questo percorso, in particolare al mio staff.
Un impegno giustamente totalizzante, che impone anche sacrifici e rinunce, di cui sono grato alla vita.
Un’unica lunga giornata iniziata un anno fa...
Torna all'inizio del contenuto